Anticoli Corrado

Anticoli è posto su uno sperone roccioso a 508 metri di altitudine, sulle pendici settentrionali dei monti Ruffi che dominano la Valle dell'Aniene. Nasce come "castellum" cioè come un villaggio fortificato, quando le popolazioni, dopo la fine dell'Impero Romano, si attestavano sui monti e sui colli in posizione di difesa.

Il nome Anticoli si fa risalire da Antikuis da un'iscrizione greca databile intorno al VII-VIII sec.. La proprietà del "castellum" anticolano passa , attraverso i secoli, nelle mani di diverse nobili famiglie a cominciare dai signori di Poli nell'XI sec. Alla famiglia Conti dalla fine del sec. XII agli Antiochia nel sec. XIII i quali probabilmente modificarono il nome del paese aggiungendo Corrado dal nome del figlio e successore di Federico di Antiochia. Dal XV sec. Anticoli diviene proprietà dei Colonna e con alterne vicende agli Sciarra Colonna, Massimo e Barberini

sito web:http://utenti.lycos.it/bellarte/Natura.htm

PASSEGGIATE

Sentiero delle modelle - caratteristico sentiero che facilmente porta dal centro storico agli ex-studi degli artisti.

Fonte del Merro - antico pascolo che ha dato spunto a quadri di vita contadina

Rocca Surici (rovine) - antica rocca militare - ultimo bastione degli Antiochia in caso di assedio.

Lungo l'Aniene - si può passeggiare nelle immediate vicinanze del fiume e lungo la strada della vecchia ferrovia nella valle.